Questa colazione fornisce l’energia per affrontare la giornata e fornisce integratori utili alla nostra salute. In questo modo manteniamo la mente frizzante fino al primo pomeriggio ed in buona salute nel tempo, attuando un’ efficace ed attiva prevenzione nei confronti di molte malattie dei nostri giorni (soprattutto tumori e malattie autoimmuni). Prepararla richiede SOLO alcuni minuti anche se sembra difficile da fare. E’ solo questione di impratichirsi un po’ (allenatevi), di un minimo di organizzazione e di disporre dell’attrezzatura giusta (solo un macinacaffè). E’ in pratica un investimento per la nostra salute. Potrebbe sembrare una colazione monotona, ma vi assicuro che non è affatto così. Gli ingredienti di base possono essere cambiati in continuazione. I cereali a rotazione possono essere abbinati a diverse fonti proteiche. La frutta da usare è la frutta di stagione. Possiamo mangiarla a pezzettini come macedonia, frullata, se più gradita, dolce o addirittura salata. E ogni giorno un gusto diverso ci accompagna. La stagionalità di frutta e verdura ci aiutano in questo e quasi tutti gli abbinamenti sono graditi.

Alcune idee con ingredienti invernali:

– Budwig con banana, grano saraceno, mandorle, mandarini

– Budwig con miele, orzo, noci e mela (e cannella)

– Budwig con banana, riso, nocciole e pere

– Budwig con banana, avena, semi di girasole e cachi …

e in versione salata con carote, finocchi e sedano.

Solo alcuni consigli per iniziare:

  1. provatela per la prima volta durante il week end, quando avrete più tempo da dedicarci e di fare le vostre prove organizzative…con questo piccolo allenamento sarete molto più rapidi ed organizzati durante la settimana lavorativa.
  2. cominciate con i chicchi di cereale più morbidi da macinare a farina: miglio e grano saraceno.
  3. conservate i semi e i cereali in vasetti di vetro: sarà molto pratico, facile e rapido prendere la dose (a cucchiai) che vi serve.
  4. frullate assieme semi di lino e chicchi di cereale: vi risulterà una farina asciutta e sarà facile toglierla dal macinino. Evitate di frullare assieme anche i semi oleosi, potrebbero rilasciare dell’olio ed impaccare la farina.
  5. questa colazione è molto sostanziosa e all’inizio può dare senso di sazietà: iniziate con metà dose, rispettando però le proporzioni tra i diversi ingredienti ed aumentate le dosi nel tempo.
  6. nella vostra fase organizzativa evitate “di organizzarvi troppo bene”: i semi vanno macinati al momento per evitare che gli acidi grassi essenziali irrancidiscano.
  7. Godetevi il piacere del momento e abbinateci una bevanda calda (soprattutto in inverno): caffè d’orzo, caffè di cereali e cicoria, the verde…

Ingredienti:

  • 120g di yogurt magro (capra o vaccino o soia) o 70g di tofu o 70g di ricotta magra. Se scegliete il tofu fatelo bollire per 10 minuti per renderlo più digeribile (la sera prima). Quando sarete dei “cultori” anche una purea di legumi (borlotti, azuki o cannellini).
  • mezza banana (o 1 cucchiaio di miele o 1 cucchiaio di datteri frullati)
  • 1 ½ cucchiaio di semi di lino appena macinati.
  • 2 cucchiai di semi oleosi crudi appena macinati non tostati (noci, nocciole, mandorle, semi di sesamo, semi di girasole, semi di zucca…)
  • 1 cucchiaio di cereali crudi finemente macinati al momento (riso, grano saraceno, avena, miglio, orzo…evitando il grano)
  • 1 frutto di stagione (100g o più)
  • il succo di mezzo limone
  • una spolverata di cannella (attenzione in gravidanza)

Attrezzatevi con un macinacaffè: sarà fondamentale per ridurre cereali e semi in farina. Accortezza: per macinare bene le lame del macinino dovranno essere basse e sullo stesso piano, non sfalsate.

reparazione:

1) – tagliuzzate la frutta, mettetela in una ciotola capiente e irroratela con il succo di limone.
2) – con un macinacaffè tritate a farina i chicchi del cereale e i semi di lino.
3) – nella ciotola della frutta unite yogurt, cereali ridotti a farina, semi di lino ridotti a farina e semi oleosi (che potete aggiungere interi o che potete sminuzzare grossolanamente a parte).
4) – mescolate bene il tutto. Per ottenere una consistenza più morbida allungate a piacere con del latte vegetale o del succo di mela. BUONA COLAZIONE DA RE!

 

 

Seguici su facebook