L’acqua, elemento naturale, fonte di vita per il pianeta, è usata da sempre dagli animali e dai nostri antichi antenati come metodo curativo. Con l’acqua possiamo mantenere o recuperare la nostra salute.

Lo stesso Ippocrate, padre della medicina, ne conosceva i numerosi benefici e molte tecniche idroterapiche usate ai nostri giorni, furono messe in pratica grazie ai suoi studi. Lui stesso insegnava la grande importanza della pelle come organo disintossicatore dell’organismo e l’importanza di stimolare la sudorazione per espellere tossine. L’acqua usata correttamente con vere e proprie terapie come bagni, docce, vapori, spugnature, impacchi, saune ecc.. non solo tonifica e dà vigore, ma soprattutto sollecita la capacità reattiva dell’intero organismo!

La storia dell’idroterapia deve riconoscimenti a grandi medici come S. e J. Hahn, V. Priessnitz, S. Kneipp.

Tutti hanno il merito di aver sottolineato l’importanza del ruolo svolto dalla pelle nell’eliminazione delle sostanze nocive per il corpo e i modi adatti ad attivare tali funzioni, mediante l’applicazione dell’acqua caldo/fredda. Inoltre tutti guardarono sempre il paziente nella totalità, evidenziando l’importanza dell’alimentazione, del digiuno, del movimento fisico, della respirazione, del riposo e della meditazione.

“ Il vero medico risiede nell’essere umano stesso. Io non faccio altro che aiutare la natura e questa cura la malattia. Bisogna rinforzare il corpo non debilitarlo. Se lo rinforziamo in maniera conveniente questo non permetterà ad alcuna sostanza nociva di restare all’interno e la eliminerà.”  Vinzenz Priessnitz 1799-1851

L’uso corretto dell’elemento acqua con i suoi stimoli termici, permette di rimuovere ed eliminare le tossine presenti nell’organismo, rafforza l’attività generale del metabolismo e quella degli organi debilitati, regola il sistema circolatorio e il suo adattamento alle condizioni ambientali esterne ed interne.

Abbinato a un sano e naturale stile di vita, le tecniche idroterapiche permettono a ognuno di noi di curarsi ma soprattutto di fare prevenzione!

Seguici su facebook